Tag Archives: Milan

Paneropoli. Ovvero Ugo Foscolo era forse intollerante al lattosio?

Edda Orlandi   Milano

Dopo il trittico di post sulla panna “dal primo al dolce” servito fin qui, non ci resta che concludere il pasto con una bella tazza di crema di latte – cui, se volete, vi concedo di aggiungere un po’ di caffè.

Ritratto di Ugo Foscolo

Ritratto di Ugo Foscolo

Il ruolo tanto centrale quanto vituperato della panna nella cucina italiana e in quella lombarda in particolare, già illustrato in precedenti post, trova infatti ulteriore conferma nientemeno che nelle lettere di Ugo Foscolo, il poeta più odiato dagli scolari italiani di ogni ordine e grado (complice A Zacinto, notoriamente la poesia da mandare a memoria per punizione favorita dalle insegnanti di lettere) il quale aveva il vezzo di riferirsi a Milano come di una Paneropoli – la città della panera, cioè della crema di latte, appunto.

Ugo Foscolo definiva Paneropoli il capoluogo lombardo illudendosi di fare un torto ai milanesi tamarri, colpevoli di preferire il basso piacere del cibo alle belle lettere – le sue in particolare. Per quale motivo Foscolo se la prendesse, di tutti i flagelli che affliggono Milano (le zanzare, la nebbia…) proprio con l’inoffensiva crema di latte, non è dato sapere con certezza. È tuttavia risaputo che l’acuta sensibilità d’animo del poeta romantico suole accompagnarsi ad una parimenti delicata costituzione, quindi non è forse azzardato ipotizzare che questo alimento producesse effetti negativi sul suo apparato digerente – ma soprattutto, ehm… post digerente? – causa una non diagnosticata intolleranza al lattosio. Continue reading

Tagged ,