Il plotone perduto: il 26 marzo 1944

Il 26 marzo del 1944, settantacinque anni fa, quindici soldati italoamericani furono trucidati dai nazisti ad Ameglia in Liguria dopo il fallimento di una missione di sabotaggio. Un episodio quasi trascurato dagli storici: e i quindici soldati sono ricordati solo da una lapide in un borgo remoto. Il 26 marzo, al Centro Studi Americani di Roma (via Caetani 32), si è tenuto un convegno con dibattito e approfondimento della storia del “plotone perduto” con interventi dello storico Massimo Teodori, il Procuratore generale della Corte militare d’appello, Marco De Paolis, il vicedirettore di Repubblica, Gianluca Di Feo, il vicedirettore di Rai Cultura, Giuseppe Giannotti, e il presidente della Oss Society, Charles Pinck. La Repubblica (Rep) ha raccontato il massacro, con una versione anche in inglese.

Tagged , ,

Leave a comment

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.