Welcome

Welcome to ACIS, the Australasian Centre for Italian Studies – a connection-point for the specialised communities of Italianist scholars in Australasia and beyond.

Continue reading

Diario Etnografico Expo 2015 – Note dal Campo del 18/12/14

Edda Orlandi   Università degli Studi di Milano

WP_20141218_10_32_41_ProImmediatamente dopo il mio arrivo ho subito notato la costruzione di due nuovi tipi di manufatti edilizi di cui non si trova traccia nella letteratura antropologica milanesiana. Si può dunque ipotizzare che si tratti di innovazioni recentemente acquisite dall’esterno grazie al contatto con ignote popolazioni straniere. Anche se mi sfugge il legame con l’Expo 2015 mi pare di intuire, dai discorsi dei nativi, che si tratta di migliorie intraprese nel gruppo dei villaggi di Milano che hanno qualche connessione con questo evento. Continue reading

Tagged , ,

Immaginare la nazione: contributi piemontesi

10850032_10205093317429436_700917925858478903_nSi intitola “Immaginare la nazione. Saperi e rappresentazioni del territorio a Torino, 1848-1911” la mostra organizzata dal Dipartimento di Studi Storici dell’Università di Torino in collaborazione con il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano, che la ospita dal 19 dicembre 2014 al 29 marzo 2015 (piazza Carlo Alberto 8, Torino). Obiettivo della mostra è illustrare il ruolo svolto dall’ambiente culturale torinese nel processo di costituzione e diffusione della conoscenza storica e geografica dell’Italia tra Ottocento e Novecento, onde fornire una ulteriore legittimazione nazionale al nuovo stato.

Tagged , ,

Il Paroliere: Italian Word of the Week-71

220px-Tapiro_d'Oro‘Ragazzi, stasera la notizia striscia, il gabibbo gongola, e il tapiro dorme.’ ‘Ma c’è anche un non so che di vitello nell’aria.’ ‘Infatti, è quello addomesticato che vive tra le polveri ministeriali e esce soltanto per portare un comunicato in tv.’ Confusi? Tranquilli, Concetta spiegherà tutto…

Tagged ,

ACIS Cassamarca Scholarship Awards for 2015

ACIS cropped header

ACIS warmly congratulates Lisa Di Crescenzo (Monash University) and Kristen Sloan (University of Wollongong) on the award of ACIS Cassamarca scholarships for their research in Italy in 2015. Lisa’s research topic is a study of the letters of Luisa Donati Strozzi, written between 1471 and 1510 in exile from Florence in Ferrara,  to explore the consequences of exile for lineage identity and relationships. Kristen’s research concerns the analysis of the growing number of projects to reclaim and revive abandoned villages in Italy and to create new uses for old spaces while preserving the links with their past. As in 2013, the competition for the awards was very strong; the ACIS Scholarships Committee was again impressed by the very high quality and range of the applications and regrets that it could only make two awards.

Tagged , , ,

Diario Etnografico Expo 2015 – Note dal Campo del 14/12/14

Edda Orlandi   Università degli Studi di Milano

Risalendo il corso del fiume Lambro dalla Melegnanesia sud-orientale sono finalmente giunta al raggruppamento dei villaggi di Milano, meta del mio viaggio di ricerca.

Scorcio di orto invernale in uno dei villaggi che compongono il territorio di Milano.

Scorcio di orto invernale in uno dei villaggi che compongono il territorio di Milano.

La prima impressione che ho avuto dei nativi non è stata molto incoraggiante: sembra si tratti di genti diffidenti e poco socievoli, sia nei miei confronti che nei confronti dei membri della stessa comunità (su questo cfr. Moss 1919). A questa freddezza che caratterizza la vita quotidiana si accompagna però quella che sembra essere una vera passione per i grandi festeggiamenti e i rituali collettivi, quasi a compensare la chiusura che caratterizza invece le interazioni di tutti i giorni. Quali siano gli effetti di una vita sociale caratterizzata da questa estrema alternanza sulla vita psichica dei selvaggi rimane un mistero ancora da svelare.

Continue reading

Tagged ,

Sicily and Scotland: an odd couple?

TullochCoverR2-RGB-SMLBrought together for the first time in the recent Sicily and Scotland: Where Extremes Meet, edited by Graham Tulloch, Karen Agutter and Luciana d’Arcangeli (Troubadour, 2014), Sicily and Scotland prove to have some surprising similarities as well as predictable differences. Both once independent nations, they are now part of larger nation-states, but each retains a deep sense of independent cultural and political identity rooted in a distinctive history and language. Both are favoured destinations of tourists and travel writers – an attraction illustrated here by studies of Scottish travellers writing about Sicily. And both have been significant sources of emigration, their peoples moving far across the world towards very different experiences as settlers in their new nations.

Continue reading

Tagged ,

Il Paroliere: Italian Word of the Week-70

220px-MisalTempi di zampognari, alberi addobbati, e penitenza (‘fraid so) – cosa ti offre ACIS per la stagione? Apri qua e vedi che trovi (peccato, niente cioccolatino). Allora prova qua (utile per gli insonni, no?). Vuoi riprovare? Allora forse qua sotto (meno male, una prospettiva più rosea). Infine, ultima chance, clicca qui (l’esame di latino si terrà in aula 4 il 26 dicembre all 8.30 – per ripassare il tutto Gregoria ti darà una mano…)

 

Tagged

Il Paroliere: Italian Word of the Week-69

140px-AS_Roma_Logo_2013.svg‘E’ peloso, puzza terribilmente e mi ha mangiato la nonna!’. ‘Ma no, è nobile, ha un musetto simpatico e porta fortuna!’ ‘Ah certo! Invece quello è furbissimo, non perde mai il vizio, e poi gioca anche nella Roma!’ ‘Allora senti cosa consiglia il mio amico Drac: “Ascolta questo figlio della notte …. quale dolce musica emette!” Vedi che tutto dipende dal punto di vista …. tu che dici, Gregoria?’

Tagged ,

Something New on Machiavelli

7-ITC27013coverThe latest issue of Italian Culture (Sept 2014 vol.32, no.2) is dedicated to Machiavelli, introduced by Francesco Borghesi (Sydney), with contributions by Jean-Louis Fournel (Université Paris 8), James Hankins (Harvard), Diego Quaglioni (Trento) and Nicole Hochner (Hebrew University of Jerusalem). The issue is part of the celebrations (if that is the right word) of the five-hundredth anniversary of the completion of The Prince and is also designed to make better known in English-speaking countries the work of scholars of Machiavelli and Renaissance political philosophy from elsewhere. (Also an opportunity to remind Deans: Dal momento che l’amore e la paura possono difficilmente coesistere, se dobbiamo scegliere fra uno dei due, è molto più sicuro essere temuti che amati).

Tagged ,

Il Paroliere: Italian Word of the Week-68

eeyore-shepardNato vecchio e grigio il 25 dicembre 1921, si nutre di cardi e ha una lunga coda che perde facilmente. Si vede che la vita non è stata tenera con lui. ‘”Buongiorno,” risponde con aria tetra. “Ammesso che sia un buon giorno… Della qual cosa dubito”. E invitato ad una festa: “Un errore, non c’è dubbio, comunque verrò. Solo non date la colpa a me se poi piove.” Per fortuna c’è Gregoria che prende cura di lui …

Tagged
Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 617 other followers